CUS Venezia, una forza al servizio della città

??????????????

Grande festa nell’auditorium Santa Margherita per la presentazione ufficiale del C.U.S. Venezia alla città; sala gremita e numerose le autorità presenti. Dopo i saluti istituzionali di Università (in video del Magnifico Rettore di Ca’ Foscari, Michele Bugliesi e sul palco di Maria Antonietta Baldo, delegata nel Direttivo C.U.S.) dell’Amministrazione Comunale (Matteo Senno, Presidente Commissione Sport) e del C.O.N.I., è stato il presidente cussino, Massimo Zanotto, a disegnare la realtà e le prospettive della società lagunare, la più grande polisportiva della città con i suoi 2500 iscritti.
“Una realtà – ha sottolineato Zanotto- a servizio della comunità come testimonia anche la recente adesione al progetto CONI Ragazzi, finalizzato a garantire la pratica sportiva a tutti. Stiamo aprendo e lo faremo sempre più le nostre porte a tutti coloro, che vedono nello sport un importante momento di crescita sociale ed educativa, ma anche economica. Collaborazione sempre più stretta con le due Università, con la proposta non solo di nuovi progetti sportivi , ma anche di momenti di studio e formazione. Disponibilità ad una stretta sinergia con l’Amministrazione Comunale per promuovere lo sport come asset fondamentale nella crescita della comunità. Collaborazioni già operative con il Panathlon Club Venezia nello sviluppo di progetti scolastici e sociali, nonché con varie realtà sportive, tra cui Venicemarathon e Sci Club Serenissima. In questo va inquadrata anche la charity partnership con l’AIL , Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma.”
Dopo i doverosi ringraziamenti agli sponsor, sono saliti sul palco i rappresentati delle sezioni federali (Antonio Scarpa per l’atletica leggera, Daniele Mainenti per il judo, Fabrizio Stelluto per la pallamano e Stefano Minucci per la pallavolo), di cui sono stati premiati i momenti e le persone, che ne stanno rappresentando la storia.
A Sergio Zorzi, ex Presidente ed oggi rappresentante C.O.N.I., nonchè a Mario Pezzot, cofondatore della sezione pallamano, è stata consegnata una targa alla carriera.
La judoka Marika Vianello é stata premiata per il conseguimento della cintura nera 5° dan, mentre Marta Tricolore, Marco Settimo e Martino Simonetti per l’acquisizione della cintura nera. Per la pallamano è stato premiato Enrico Luchetti come allenatore della rappresentativa Nord-Est, vincitrice del Trofeo delle Aree. Nell’atletica premiate le scuole Franca Ongaro per la vittoria nella coppa Faganelli e il liceo Benedetti-Tommaseo per la vittoria della coppa Zandinella.
Infine, per la pallavolo, il Presidente provinciale, Gianfranco Formentin, ha consegnato il marchio di qualità assegnato dalla FIPAV al C.U.S. Venezia per l’attività giovanile.
Al termine della cerimonia ufficiale si sono tenuti il taglio del panettone ed il brindisi augurale negli impianti sportivi universitari, sede di crescenti attività a servizio degli studenti, ma non solo.