Under 15: complimenti al Malo, ma il CUS Venezia è più forte di prima

La trasferta di Malo, con tutte le giustificazioni dovute al frettoloso anticipo di data, che ha certamente penalizzato più l’Idrobase C.U.S. Venezia che i padroni di casa, sancisce una verità, da cui continuare sul bel cammino intrapreso: i vicentini sono attualmente un po’ più forti, ma le sfide fra le due squadre sono tra le più belle, che il campionato Under  15 può offrire a livello nazionale. Al palasport “Deledda” i ragazzi di mister Varponi hanno, infatti, confermato tutto il loro valore, mal rappresentato dal  18 – 23, maturato nei minuti finali dopo un grande equilibrio, soprattutto nel primo tempo (10-11). Ora, comunque, si volta pagina e si riparte in testa  nel girone finale della seconda fase; acquisiti i 4 punti già conquistati contro l’Oriago, i lagunari si incontreranno con Torri, Jolly Campoformido, Trieste e S. Vito Marano: avversari ostici, ma ormai bisogna solo dimostrare di essere i più forti ed i biancogranata non devono temere nessuno. Il bello sta cominciando ora!