U15: Idrobase CUS Venezia, campione veneto!

Conquistare il campionato veneto Under 15 di pallamano maschile era un primo obbiettivo stagionale per l’Idrobase C.U.S. Venezia; vincerlo a Malo era il sogno covato dalla tifoseria per un anno, da quando cioè i maladensi non accettarono la sconfitta nella finale Under 14 a Venezia. Stavolta, però, non c’è stato nulla da recriminare, tanta è stata la superiorità dei lagunari (23-18; primo tempo: 16-10); dopo un avvio incerto (0-3 che faceva presagire ben altro andamento), i biancogranata hanno saputo, con calma, ricostruire le loro trame, dapprima recuperando e poi piazzando un micidiale ko già alla fine del primo tempo. Nella ripresa i cussini hanno dimostrato una smaliziata maturità, rallentando il gioco, ma imprimendo improvvise accelerazioni, anche nei momenti di inferiorità numerica...

Leggi

La “Final four” Under 15 suggella una stagione positiva per il CUS Venezia

L’appuntamento dell’anno è per le ore 10.00 di domenica 20 Maggio prossimo al palasport di Malo, nel vicentino: si giocherà la semifinale per il campionato veneto Under 15 tra Idrobase C.U.S. Venezia e Paese; chi vincerà non solo avrà la chance per giocarsi il titolo ma, da quest’anno, avrà accesso diretto alle finali nazionali. Ovvia la grande attesa in casa granata per un traguardo, che pare possibile, visto il ruolino di marcia nel campionato, dove l’unico ostacolo si è rivelato proprio il Malo, che ospita la fase finale del torneo. Si tratta di una rivalità, considerata la giovane età dei protagonisti,  destinata a protrarsi per qualche anno e che per ora vede una leggera prevalenza dei maladensi al termine di partite comunque combattutissime; ciò fa ben sperare per l’...

Leggi

Under 15: era già tutto previsto

Qualificazione in tasca e testa già alla final four Under 15 di domenica prossima a Malo, giusta rotazione della panchina e riposi precauzionali: con queste premesse, anche per la “cenerentola” S.Vito Marano, il “colpaccio” contro la capolista Idrobase C.U.S. Venezia diventa possibile. Maturava così, nei 5 minuti finali, l’inatteso 16-10 per i padroni di casa al termine di un primo tempo, condotto gagliardamente dalla squadra vicentina che, a dire il vero, aveva ben impressionato anche al PalaCus. Nell’intervallo, i mister “Varpigi” catechizzavano i giocatori lagunari, ma soprattutto cambiavamo modulo difensivo: con un’autentica dimostrazione di potenza, i lagunari raggiungevano il risultato di parità (16-16) in 15’. La partita ricominciava da capo ed il S...

Leggi